LE CLASSI DENTALI – ORTODONZIA

Classificazione del morso
La classificazione dei morsi è suddivisa in tre categorie principali: Classe I, II e III.

Questa classificazione si riferisce alla posizione dei primi molari e al modo in cui mordono insieme.

Perché è così importante? La classificazione del tuo morso fornisce anche un’indicazione se esiste una discrepanza scheletrica. Ci aiuta a determinare il motivo per cui il morso non si adatta correttamente. La posizione delle mascelle è il fondamento osseo del morso. Pertanto, se le mascelle non sono allineate, la correzione ortodontica diventa più complessa.

I° CLASSE: 

La classe I è una relazione normale tra i denti superiori e inferiori e le mascelle, o morso equilibrato.

II° CLASSE:   

La classe II è dove il primo molare inferiore è posteriore (o più verso la parte posteriore della bocca) rispetto al primo molare superiore. In questa relazione anormale, i denti anteriori superiori e la mascella sporgono più in avanti rispetto ai denti inferiori e alla mascella.

C’è un aspetto convesso di profilo con mento sfuggente e labbro inferiore. I problemi di classe II possono essere dovuti a una crescita insufficiente della mascella inferiore, a una crescita eccessiva della mascella superiore o a una combinazione dei due.

In molti casi, i problemi di classe II sono ereditati geneticamente e possono essere aggravati da fattori ambientali come il succhiare le dita. I problemi di classe II vengono trattati tramite il reindirizzamento della crescita per portare in armonia i denti superiori e inferiori e le mascelle.

III° CLASSE:

La classe III è dove il primo molare inferiore è anteriore (o più verso la parte anteriore della bocca) rispetto al primo molare superiore.

In questa relazione anormale, i denti inferiori e la mascella sporgono più in avanti rispetto ai denti e alle mascelle superiori. C’è un aspetto concavo di profilo con un mento prominente.

I problemi di classe III sono solitamente dovuti a una crescita eccessiva nella mascella inferiore, un sottobosco della mascella superiore o una combinazione dei due. Come i problemi di classe II, possono essere ereditati geneticamente.

Consigli Per i Portatori di Protesi Dentali

Consigli per i portatori di protesi mobili Talvolta possono comparire alcune infiammazioni a livello gengivale nei punti di contatto tra la protesi e la mucosa...

La gomma da masticare, può detergere i denti?

Gomme da masticare La gomma da masticare esisteva 6.000 anni fa. I nostri antenati masticavano gomme a base di catrame nero e linfa degli alberi....

Ortodonzia Mobile

Ortodonzia mobile   Apparecchio ortodontico mobile: placca e attivatore Gli apparecchi ortodontici mobili, sono appunto quelli che possono essere inseriti e rimossi dal paziente: consistono generalmente in...

Conebeam e Dentalscan

CONEBEAM - DENTALSCAN LA CONEBEAM E' UN ESAME RADIOLOGICO TRIDIMENSIONALE (TRE DIMENSIONI)   La ConeBeam viene effettuata con un apposita apparecchiatura radiologica aperta, si esegue in pochissimo...

Protesi Dentale

LA PROTESI DENTALE Le protesi dentali servono per riabilitare le funzioni orali dei pazienti edentuli (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei...

Sensibilità Dentale

Cos'è la sensibilità dentale. Una forte fitta ai denti nel momento che questi vengono a contatto con bevande, cibi caldi o freddi o dolci o...

Ultimi Articoli

td_ajax_preloading=”preload” sort=”random_posts”]
[/vc_column][/vc_row]

Latest from blog

Summary
Ortodonzia: Le classi Dentali
Article Name
Ortodonzia: Le classi Dentali
Description
Le classi dentali in ortodonzia sono suddivise in tre categorie distinte:, ogni classe rappresenta il modo come accostano le arcate dentali e i problemi ortodontici causati.
Author
Publisher Name
Studio Dentistico Lucca
Publisher Logo